Vacanze: e’ ora di prendersi una pausa e ricaricare le energie

0
7
vacanze e benessere psicologico

Hai già organizzato le tue vacanze?

Probabilmente, ti starai arrovellando le idee su come, dove, quando e con chi trascorrere le imminenti vacanze. Ma è davvero più importante preoccuparsi di organizzare le vacanze perfette piuttosto che immaginarle come un momento dove staccare la spina e rilassarsi? Scopriamolo insieme.


psicologa simona campanella siena
Visita il mio Mini Sito

Quali sono le vere vacanze?

L’arrivo dell’estate è ormai alle porte e come di consuetudine siamo alle prese con scelte che riguardano le mete dove potersi gustare del relax, ma allo stesso tempo dove poter far divertire i propri figli e scegliere gli amici a cui chiedere di trascorrere un breve periodo in compagnia. A dir la verità, ciò si rivela essere un grande stress. In realtà, sarebbe più funzionale immaginare le vacanze come un momento di pausa dalla routine quotidiana allo scopo di rigenerarsi e aumentare il proprio benessere psicologico.

Consigli per gestire al meglio il tuo tempo libero

Nel caso in cui si tratti della spiaggia più gettonata piuttosto che del giardino di casa, lo scopo delle tue vacanze dovrà essere quello di mettere in stand-by il rumore della vita quotidiana per dedicarti a ciò che hai trascurato maggiormente. Ad esempio, potrebbe essere utile dare meno spazio a smartphone ed al controllo di mail, social network e chat per concederti anche il piacere di “vivere” la noia.

Oltretutto, le vacanze “perfette” non fanno la felicità, piuttosto ti caricano di aspettative che qualora mancassero, sarebbero un flop totale. A dire il vero, questo periodo andrebbe vissuto con leggerezza e spensieratezza, godendo anche degli imprevisti dell’ultimo minuto. Infatti, non è importante che tutti i giorni siano colmi di attività da svolgere. Concediti e apprezza anche il dolce far nulla.

Similmente, le tue vacanze rappresentano anche il momento da dedicare a tutto ciò che hai rimandato durante l’anno. Eri a lavoro quando tua figlia ha dato il saggio di danza? Hai perso l’occasione di festeggiare San Valentino con il tuo partner? Eri troppo impegnato per andare a pesca, il tuo hobby preferito? Questa è la giusta occasione per riprenderti tutte le gioie a cui hai rinunciato e che ti servono per essere felice, allo stesso modo di quanto lo farebbe una sdraio in riva al mare.

Infine, ricorda che non esistono le vacanze “da listino” ma, sono personali e personalizzabili a seconda dei propri bisogni e delle proprie necessità. Solo così, vivrai delle vacanze da “urlo”!


psicologa simona campanella siena
Visita il mio Mini Sito
Articolo precedenteNuovo servizio per i Followers di Esistere Bene
Articolo successivoMovecoin Truffa? Anche no! Ecco perchè!
Psicologa Clinica, vivo a Siena. Mi occupo prevalentemente di valutazione diagnostica, sostegno psicologico ad adulti, bambini e adolescenti. Esercito la mia professione in zona ma anche tramite Consulenze online in tutta Italia. Da sempre, intendo la mia professione come una risorsa da offrire all’altro per dare la possibilità di diventare più consapevoli di se stessi. Elaboro percorsi specialistici individualizzati in base alle esigenze della singola persona. Mi occupo di valutazione psicodiagnostica e trattamento di supporto ad adulti, bambini, coppie e famiglie. Nell'ambito dei disturbi dell'alimentazione, sono istruttrice di Mindful Eating secondo il protocollo MB-EAT (Mindfulness Based-Eating Awereness Training). L’approccio terapeutico che prediligo è quello ad orientamento cognitivo-comportamentale, una Psicoterapia scientificamente fondata e che aiuta a mettere in relazione emozioni, pensieri e comportamenti. Inoltre dedico la mia professione con grande passione nell’ambito della Disabilità; infatti, da diverso tempo mi occupo di favorire l’integrazione sociale attraverso azioni interattive che restituiscono alla persona disabile il ruolo di cittadino attivo.

Rispondi