Sindrome post vacanze, come rimediare

0
62
rientro dalle vacanze

L’arrivo del mese di Settembre porta con sè alle spalle i ricordi delle nostre vacanze e apre le porte a nuovi progetti e cambiamenti. Tuttavia, non è sempre facile riconnettersi con la routine e abbandonare quell’idea di pace e relax che si era coltivata nel periodo estivo. Soprattutto nella fase iniziale, le giornate sembrano faticose ed interminabili. Molti nel ricominciare vivono i cosiddetti sintomi della sindrome post vacanze.

Articolo consigliato: Relax, consigli per scacciare via lo stress


La sindrome post vacanze

La sindrome post vacanze riguarderebbe una gran fetta della popolazione ed include una serie di sintomi che vanno dall’umore flebile e sottotono all’irritabilità e difficoltà a raggiungere un sonno ristoratore. Probabilmente, la difficoltà a ritornare alla propria routine risiederebbe anche ad un senso di rassegnazione che si può sperimentare per le cose per cui ci si sente obbligati. Magari, ci si sente costretti a sopportare un clima lavorativo complicato o alcune dinamiche noiose e ripetitive della propria quotidianità.

Solitamente, la stagione estiva viene idealizzata da molti. Il dolce far nulla presuppone una sorta di “protezione” da quelli che sono i problemi che la routine, in un certo senso, impone. Del resto, ogni persona vive gli eventi diversamente. Infatti, per molti ricominciare dopo una lunga pausa può significare ritornare più energici ed in forma.

Potrebbe essere utile avere a mente dei punti per facilitare il momento di passaggio dalle ferie al post vacanze.

Le cose da sapere

Rientra dalle ferie in anticipo rispetto al tuo rientro a lavoro. Tornare a casa qualche giorno prima di ricominciare le proprie attività può essere utile per riprendere il proprio ciclo sonno-veglia e le abitudini fino a quel momento messe da parte. L’impatto sarà meno brusco.

Guarda un pò più avanti e meno indietro. Ricordare i momenti sereni trascorsi durante le ferie e rimuginare su ciò che è stato, rende più complesso il pensiero futuro. Potrebbe essere d’aiuto, cominciare a fare progetti stimolanti che diano un’immagine più piacevole a ciò che ci aspetta.

Riprendi le attività sportive. Ricominciare a fare sport, iniziando da ciò che ci piace di più ci rimetterà in carreggiata anche fisicamente. Con lo sport, si riattivano tutte le energie per svolgere anche ciò che c’è di più noioso con maggior grinta.

Definisci i tuoi obiettivi. Tra le cose più importanti, c’è quella di mettere a punto una wishlist delle cose migliori che ci auguriamo di raggiungere. Improntare nero su bianco quali possono essere i nostri obiettivi, ci permetterà anche di tenerci impegnati in qualcosa di accattivante per noi stessi.

Non dimenticare che il relax si può trovare anche nella quotidianità. La cosa importante è mantenere alto l’entusiasmo. Stay Tuned!

psicologa simona campanella siena
Visita il mio Mini Sito
Psicologa Clinica, vivo a Siena. Mi occupo prevalentemente di valutazione diagnostica, sostegno psicologico ad adulti, bambini e adolescenti. Esercito la mia professione in zona ma anche tramite Consulenze online in tutta Italia.Da sempre, intendo la mia professione come una risorsa da offrire all’altro per dare la possibilità di diventare più consapevoli di se stessi.Elaboro percorsi specialistici individualizzati in base alle esigenze della singola persona. Mi occupo di valutazione psicodiagnostica e trattamento di supporto ad adulti, bambini, coppie e famiglie. Nell'ambito dei disturbi dell'alimentazione, sono istruttrice di Mindful Eating secondo il protocollo MB-EAT (Mindfulness Based-Eating Awereness Training).L’approccio terapeutico che prediligo è quello ad orientamento cognitivo-comportamentale, una Psicoterapia scientificamente fondata e che aiuta a mettere in relazione emozioni, pensieri e comportamenti.Inoltre dedico la mia professione con grande passione nell’ambito della Disabilità; infatti, da diverso tempo mi occupo di favorire l’integrazione sociale attraverso azioni interattive che restituiscono alla persona disabile il ruolo di cittadino attivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui