Sindrome dell’intestino irritabile, cause e rimedi naturali

0
130
Sindrome dell'intestino irritabile rimedi Naturali

La sindrome dell’intestino irritabile è diventato un disturbo abbastanza frequente negli ultimi anni. Si stima, infatti che il 30% della popolazione ne soffra in maniera diffusa.


La sindrome dell’intestino irritabile è caratterizzata da un malfunzionamento dell’apparato digerente.

Solitamente le scorie alimentari vengono trasportate al retto mediante contrazioni ritmiche dell’intestino, ma in tale situazione le contrazioni si fanno infrequenti e irregolari e la peristalsi diviene irregolare e dolorosa, quindi si associa a stipsi o diarrea o anche ad una alternanza dei due stati. Questo disturbo si manifesta solitamente anche con un tipico gonfiore addominale ed una scarsa tolleranza ad alcuni alimenti.

Cause della sindrome dell’intestino irritabile

Le principali cause della sindrome da intestino irritabile sono:

  • una dieta sbagliata ricca di zuccheri raffinati,
  • stress protratto nel tempo,
  • allergie o intolleranze alimentari,
  • proliferazione di candida ed infezioni parassitarie,
  • cattivo funzionamento dell’apparato gastrico,
  • disallineamento della colonna vertebrale che può ostacolare il processo digestivo.

Come affrontare questo disturbo a tavola?

Consiglio di consultare sempre il proprio medico o lo specialista i quali potranno fornire una diagnosi precisa ed una correzione alimentare individuale, in linea di massima consiglio di evitare:

  • caffè,
  • tè,
  • alcolici,
  • tutto ciò che è piccante,
  • legumi.

Tra la frutta da consumare lontano dai pasti:

  • banane,
  • pere,
  • albicocche,
  • uva.
  • Moderare l’uso di pane, pasta, riso, alimenti lievitati,
  • evitare latticini freschi irritano la mucosa intestinale.

Si consiglia di tenere l’organismo ben idratato per facilitare l’evacuazione.

Buona norma è consumare i pasti in un ambiente sereno, masticando con calma e ad orari precisi non dopo le 14.00 e non oltre le 20.00. Nelle fasce orarie successive infatti le funzionalità digestive diminuiscono.

I consigli della Naturopata

Lo stress è il principale nemico della sindrome da intestino irritabile. È importante quindi agire sullo stile di vita:

  • Molto utile fare sport quotidianamente, preferendo discipline che aiutino non solo il corpo ma anche lo spirito e la mente come ad esempio lo yoga.
  • Passeggiare nel verde.
  • Se il problema è causato o aggravato da un disallineamento della colonna saranno molto utili il pilates o la ginnastica posturale.

Fiori di Bach per la sindrome dell’intestino irritabile

Bach ci offre spunti meravigliosi. Alcune essenze si sono rilevate utilissime nella risoluzione della sindrome da intestino irritabile.

Ricordo che la combinazione dei fiori di Bach può essere costruita in maniera efficace solo dopo un’attenta valutazione dell’operatore.

Altri rimedi Naturali per l’intestino irritabile

Per ripristinare la funzionalità dell’apparato gastro intestinale è molto utile ricorrere ad alcune sedute di riflessologia plantare che riporteranno l’equilibrio nella Loggia Terra e aiuteranno l’intero organismo a smaltire lo stress accumulato.

Sono una Naturopata. Da sempre fin da bambina ho mostrato  interesse per erbe e piante medicamentose. I miei nonni abitavano in campagna e andavo a cercarle con loro. Ricordo la camomilla messa ad essiccare e poi gustata in infuso. Ho approfondito frequentando diversi seminari. Posso dire di essere riuscita a debellare l’emicrania dalla mia vita attraverso le tecniche che ho appreso. Il modo di approcciare alla vita è sempre stato importante per me. Ho conseguito il primo e secondo livello Reiki e mi sono iscritta alla scuola di naturopatia di Genova, sono affiliata all’Universite Europeenne Jean Monnet di Bruxelles. Il mio percorso è stato gratificante ma l’ho affrontato con sacrificio e grande tenacia, lavorando e studiando.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui