Sciatalgia: cause e rimedi dell’infiammazione del nervo sciatico

0
57
nervo sciatico

La sciatalgia, ossia il dolore provocato dall’infiammazione del nervo sciatico, riguarda una grande parte degli italiani. Il nervo sciatico è il più lungo nervo presente nel corpo umano: ha origine nella regione lombare, passa nell’articolazione dell’anca e continua verso la parte posteriore dell’arto inferiore.

Le infiammazioni del nervo sciatico

Possono esserci molti fattori che causano l’infiammazione del nervo sciatico, una su tutte è la compressione di uno o più nervi spinali che costituiscono il nervo sciatico o del nervo sciatico stesso, con conseguente infiammazione.

Quali possono essere le connessioni psicosomatiche che riguardano la sciatalgia?

Secondo la metamedicina di Claudia Reinville, i dolori e le infiammazioni del nervo sciatico riguardano simbolicamente la paura:

  • paura di perdere il potere collegato al denaro, o al prestigio (se il dolore è più localizzato nel gluteo)
  • paura di “andare avanti”, di avanzare o procedere verso una situazione che ci sembra incerta (se il dolore è localizzato nella coscia o nella gamba)

Le domande che dovremmo porci saranno:

  • Che cosa mi preoccupa di più in questo momento?
  • Cosa ho più paura di perdere?
  • Cosa può venirmi a mancare?
  • Come può intervenire la naturopatia?

Cosa fare per affrontare le nostre paure

Fare chiarezza e aiutare a mettere consapevolezza riguardo le nostre paure è molto importante. Per questo è consigliabile:

  • Una consulenza di floriterapia, che può essere di grande aiuto e sostegno per affrontare i blocchi psicoemotivi e le paure ad essi connaturati;
  • Riflessologia Planare Cinese, che potrà dare molto sollievo in fase acuta e subacuta, al contrario di altre tecniche agendo sui punti riflessi. Alcuni punti nel piede potranno dare enorme beneficio immediato, facendo passare il dolore, altri lavoreranno sulle cause scatenanti riportando il giusto equilibrio.

Quali sono i rimedi fitoterapici

  • “L’artigli del diavolo”, considerato il rimedio per eccellenza, antinfiammatorio e analgesico;
  • Withania, rimedio fitoterapico di tradizione ayurvedica fortemente analgesico;
  • Ribes nigrum, antiinfiammatori molto efficace.

Una volta passata la fase acuta, sono molto consigliate sedute di yoga e pilates.

Sono una Naturopata. Da sempre fin da bambina ho mostrato  interesse per erbe e piante medicamentose. I miei nonni abitavano in campagna e andavo a cercarle con loro. Ricordo la camomilla messa ad essiccare e poi gustata in infuso. Ho approfondito frequentando diversi seminari. Posso dire di essere riuscita a debellare l’emicrania dalla mia vita attraverso le tecniche che ho appreso. Il modo di approcciare alla vita è sempre stato importante per me. Ho conseguito il primo e secondo livello Reiki e mi sono iscritta alla scuola di naturopatia di Genova, sono affiliata all’Universite Europeenne Jean Monnet di Bruxelles. Il mio percorso è stato gratificante ma l’ho affrontato con sacrificio e grande tenacia, lavorando e studiando.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui