Rimborso biglietto aereo, come ottenerlo senza sforzo!

1
25
Rimborso biglietto aereo

Ti è mai capitato di rimanere in aeroporto ad aspettare per ore un volo in ritardo? Molto probabilmente sì! Tutto il disagio che ti ha causato, però, può valere più di un semplice mal di testa! Scopri se hai diritto ad un rimborso del tuo biglietto aereo, per il volo in ritardo.

Hai diritto al rimborso del tuo biglietto aereo?

Secondo il regolamento dell’UE 261/2004 hai diritto a 250-600€ di rimborso in caso di:

  • volo con ritardo >3 ore
  • biglietto aereo non utilizzato causa cancellazione volo
  • imbarco negato a causa di sovraprenotazione
  • mancata coincidenza causata da un ritardo della prima tratta (arrivo a destinazione con ritardo >3 ore)

L’unico requisito è che il tuo volo interrotto deve essere accaduto fino ad un massimo di 6 anni prima (a seconda del paese di partenza)

  • all’interno dell’UE (con ogni compagnia aerea)
  • uscendo dall’UE (con ogni compagnia aerea)
  • entrando nell’UE (con compagnie aeree UE)
Rimborso biglietto aereo schema 1

Quanto dovresti ottenere precisamente col rimborso?

L’ammontare del risarcimento del biglietto aereo al quale hai diritto dipende da diversi fattori, includendo la durata del ritardo e la distanza del volo. Puoi calcolare l’importo esatto usando la tabella qui sotto o il calcolatore di risarcimento che puoi trovare sul sito di Compensair.

Rimborso biglietto aereo schema 2

Come fare richiesta?

Ci sono due modi per presentare la richiesta di rimborso del biglietto alla compagnia aerea: puoi intraprendere il processo di richiesta indipendentemente oppure puoi lasciare che se ne occupi Compensair compilando un semplice modulo di richiesta.

Se decidi di procedere da solo avrai bisogno di:

  • presentare la richiesta di rimborso con prove a sostegno e documenti necessari
  • inviare la richiesta come indicato dalla compagnia aerea (modulo online, fax, email, ecc.)
  • aspettare un responso (potrebbero volerci alcuni mesi)
  • in caso di rifiuto di pagamento del rimborso del tuo biglietto aereo da parte della compagnia aerea, presentare un responso legalmente giustificato o inoltrare nuovamente la richiesta (se ignorata)
  • in caso di richiesta ignorata o di rifiuto ingiustificato, dovrai rivolgerti alle autorità di tutela dei diritti del consumatore del paese di partenza e/o al tribunale.

Oppure puoi lasciare che Compensair gestisca tutto il processo di risarcimento il più velocemente possibile per un 25% di commissione. Si prenderanno la briga di affrontare il tutto tenendoti regolarmente aggiornato durante il processo. Non c’è alcun rischio, la commissione ti verrà addebitata solo in caso di successo.

Sicuramente esistono altre compagnie che si occupano di rimborsi aerei, se ne conosci mi raccomando segnalacele!

Mi chiamo Teresa, ho 25 anni e vivo a Milano. Mi hanno sempre affascinato le lingue e le culture diverse dalla mia, fin da quando ero piccola.Sono riuscita a dare un senso alle mie passioni dopo la maturità: ho iniziato a viaggiare e vivere all’estero per periodi più o meno lunghi di tempo.Al momento studio mediazione linguistica e culturale e la traduzione è ciò in cui mi piace dilettarmi di più perché la vedo non solo come uno scambio di strutture linguistiche, ma anche come uno scambio più profondo, culturale.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui