Osteoporosi cause e rimedi naturali

0
8
osteoporosi

L’osteoporosi è una patologia dello scheletro progressiva caratterizzata da massa ossea ridotta  e dal deterioramento del tessuto osseo stesso, con conseguente aumento della probabilità di fratture. Oggi si stima che che una donna su tre e un uomo su 12 di età superiore ai 55 anni siano destinati a soffrire di osteoporosi nella vita.

Le principali cause

La patogenesi dell’osteoporosi è multifattoriale: componenti genetiche ,endocrine , meccaniche e nutrizionali concorrono infatti all’insorgere della perdita di massa ossea.

Sicuramente l’incidenza dell’osteoporosi in menopausa è legata ad un calo drastico di estrogeni , il tessuto osseo infatti è metabolicamente vivo e subisce stimoli meccanici fisici e biochimici.

La naturopatia può essere d’aiuto su più fronti. Infatti il naturopata può guidare ad esempio nella scelta degli integratori adatti ma soprattutto anche nell’indirizzare verso uno stile di vita più sano.

E’ importante riequilibrare la direzione di simbiosi con appropriato uso di probiotici, in quanto il buon assorbimento  di calcio e minerali dipende anche dalla buona salute del nostro intestino.

Osteoporosi e dieta alcalina

Il nostro organismo ha fra i suoi obiettivi anche quello di mantenere l’equilibrio tra acido – base. Generalmente l’abuso di alcol, caffè, farmaci e di proteine animali tendono ad acidificare il sangue e ad impoverire il tessuto osseo. Lo scheletro è un sistema tampone in quanto ricco di sostanze basiche.

Integratori utili

  • Le alghe in quanto sono ottime fonti di calcio, fosforo e magnesio.
  • Essenziali anche le Vitamine del gruppo B.

In menopausa fitoterapici ad azione estrogenica (Salvia, Rubus).

Per quanto riguarda l’oligoterapia  consiglio dei Sali di Schussler:

  • Calcium Fluoratum,
  • Calcium Phosphoricum,
  • Magnesium Phosphoricum,
  • Silicea.

E’ molto importante esporsi al sole almeno un quarto d’ora al giorno tutti i giorni per la produzione di Vitamina D che deve essere sempre nei valori consigliati per un corretto assorbimento del calcio.

Cosa mangiare

  • Ridurre l’apporto di proteine di origine animale,
  • Consigliata la soia (possibilmente Bio), la rucola, i cavoli, e le mandorle.

Osteoporosi e sport

E’ utile praticare attività sportiva, infatti una blanda attività fisica quotidiana protegge lo scheletro. Sì alla corsa, al nuoto, allo yoga e al pilates. Significativo ed utilissimo il lavoro del Body rolling una disciplina relativamente recente che attraverso l’uso di palle calibrate stende la muscolatura e i tendini e stimola la crescita del tessuto osseo.

Image Credit: https://steemit.com/

Studio di naturopatia gaia bassi vissita il sito

Rispondi