MOVEcoin, l’App che ti fa guadagnare se ti muovi in maniera sostenibile.

Promuoviamo la qualità di vita in tutti i suoi aspetti.

MOVEcoin, l’App che ti fa guadagnare se ti muovi in maniera sostenibile.

aprile 4, 2018 Qualità di Vita 2
MOVECOIN APP

Circa 2 settimane fa ho piacevolmente ricevuto una segnalazione sull’uscita di una nuova App, MOVEcoin da una follower di Esistere Bene. Per prima cosa sono stato molto felice di riceverla, questa persona iscritta ad Esistere Bene Community desiderava sapere il mio parere su questa App super innovativa…  Devo dire che l’idea era così semplice e chiara da capire e mi è piaciuta all’istante, ma non potendo dare maggiori informazioni certe di getto, mi sono preso un po’ di tempo per analizzare con calma il tutto ed ora credo di poter fare un bilancio quindi condivido questo post anche per dare l’info agli altri follower. Come sai se segui il sito, vogliamo dare più info possibili riguardo al mondo di internet, cose che difficilmente ti diranno in maniera chiara, se vuoi un po’ a livello “terra terra”, comprensibili anche per i non esperti.

Come funziona MOVEcoin?

Ti è mai capitato di dire: Se potessi avere 10 centesimi per ogni Km che faccio…! Ecco quel momento è arrivato! Già nel titolo del post il concetto di come funziona è abbastanza chiaro. E’ un App che si installa sia su iOs che Android, tramite la quale hai la possibilità di “Coniare” una Criptovaluta (appunto un MOVEcoin) muovendoti… E’ incredibile, lo so è quello che ho pensato anche io quando ne sono venuto a conoscenza!

Ok… ma in pratica?

Il concetto di base è talmente innovativo che pur essendo chiarissimo è difficile crederci, bisogna per forza entrare nei dettagli per capirlo bene, ma quando lo hai capito è semplicissimo! Corri? Fai una passeggiata? Vai in Bicicletta? Vai sui Roller Skate? Ok… per ogni Km che farai con l’App attiva genererai un MOVEcoin che attualmente vale in soldi “veri” circa 10 Cent di Euro.

Facciamo un passo indietro… Ma che cosa è una Criptovaluta?

Anche se ne parla da diverso tempo sono sicuro che sono tantissime le persone che si chiedono: ma che sono ste Criptovalute! Mi è capitato anche di parlare con qualcuno che la pensa così: Criptovalute = Fregatura Online… certo le fregature in rete sono sempre dietro l’angolo, proprio per questo bisogna informarsi per bene e noi di Esistere Bene possiamo dare il giusto contributo in questo. Effettivamente se non lo hai fatto fino ad ora su questo contesto ti capisco, capita anche a me di finire su pagine super accreditate e di uscire un millisecondo dopo perché ti spuntato centinaia di pubblicità invasive, partono video con audio a palla, esperienze da dimenticare, meglio affidarsi ai libri in questo caso o al massimo ai portali che ti dicono le cose veramente come stanno.

No! Non sono derivati della Cryptonite… (quella è quella di Superman). Sicuramente hai sentito ai Tg o hai letto praticamente su quasi tutte le pagine internet la parolina “Bitcoin”. Quella è la moneta virtuale più famosa ma non è l’unica, esistono infatti altre valute, Ethereum (ETH), Ripple (XRP), Bitcoin Cash (BCH) e Litecoin (LTC).

In breve

  • Vengono generate (coniate) da computer potentissimi che consumano elevate quantità di energia.
  • Queste “valute virtuali” hanno la caratteristica principale quasi comune di non passare tramite l’intermediazione bancaria come le monete classiche (Euro, Dollaro, Sterlina). In pratica per scambiarle non serve per forza un ente bancario.
  • Non hanno enti di controllo centralizzati, ad esempio per l’Euro esiste la BCE (Banca Centrale Europea) che ne gestisce la quantità prodotta in base a vari parametri.
  • Sono sicure da attacchi informatici, servirebbe una potenza di calcolo immane.

Una cosa è sicura, attualmente se non disponi di megacomputer assemblati ad Hoc difficilmente potrai coniare i tuoi Bitcoin in casa, si possono acquistare tramite dei siti di trading specifici e si possono convertire/riconvertire in soldi veri. Il loro valore reale varia in base al meccanismo di domanda/offerta ed in questo momento nel caso dei Bitcoin è diventato veramente elevatissimo. Per entrare nel “giro” devi essere un investitore e aggiudicarti dei Bitcoin o parti di essi comprandoli o investire in Tecnologia per coniarli, magari all’estero (in Italia i costi sarebbero troppo elevati).

Mi sono soffermato di più sulle Bitcoin perché ho approfondito di più sull’ argomento, giusto per farti capire di che si tratta, ma le monete virtuali sono talmente tante ed ognuna ha le sue caratteristiche ed è quasi impossibile trovare dei punti comuni per tutte.

Non entro nei dettagli parlando di BlockChain, sicuramente in futuro approfondiremo sull’argomento Cryptovalute.

Dove avere maggiori informazioni: Sito Ufficiale dell’ App ti consiglio di andare nella sezione FAQ dove è spiegato tutto per bene e potrai attingere alle infomazioni che desideri oppure di andare sulla Pagina Facebook

Cosa mi piace di MOVEcoin

Sinceramente non so se si può definire propriamente una Criptovaluta, ma moneta virtuale sicuramente si! L’App è stata lanciata da Massimo Scaglione, un esperto dell’informatica. Sarò sincero, e dirò quello che penso. Non credo sia opportuno osannare al miracolo, non ancora perlomeno ma ci sono tanti aspetti davvero interessanti che mi hanno colpito e che mi sono piaciuti davvero tanto:

  • A differenza delle altre Criptovalute non necessita di quantità smisurate di energia, ma basta un semplice Smartphone.
  • Utilizza il GPS incorporato e i vari sensori e riconosce se ti stai muovendo in maniera sostenibile o no.
  • E’ un ottimo modo di incentivare il risparmio di CO2.
  • I MOVEcoin si possono utilizzare anche al di fuori degli esercizi convenzionati, all’interno dell’App è presente un sistema di aste per lo scambio MOVEcoin/Euro
  • Si possono invitare gli amici a partecipare al progetto, ed il sistema in automatico assegnerà delle percentuali di guadagno aggiuntive.

Cosa NON mi piace di MOVEcoin

Non essendo un’App progettata e realizzata da un grande colosso (es. Runtastic o similari) presenta alcune carenze, risulta un po’ scarna all’occhio, alcune funzioni devono risultano non ancora accessibili (es. funzione “Invita Amici” da Iphone) e a detta degli utenti che la stanno già utilizzando spesso presenta qualche bug.

Conclusione

C’è da evidenziare che l’assistenza è molto presente, è a disposizione una pagina di Facebook dalla quale gli utenti possono avere delle risposte e sulla quale lo stesso centro assistenza risponde quasi sempre ai quesiti proposti. Sicuramente non è una fregatura, si hanno tutti i riferimenti di chi la gestisce. Bisogna tenere conto che attualmente sono più di 37.000 gli utenti attivi e stanno crescendo sempre di più, sono state coniate 1.429.510 MOVEcoin, con un risparmio di 372,378 Tonnellate di CO2, quindi si può dire tranquillamente che quest’App è piaciuta e probabilmente neanche l’ideatore si aspettava tutto questo successo. Più volte hanno ribadito che stanno lavorando ai miglioramenti che sicuramente ci saranno a breve. Bisogna pensare che si stanno muovendo in un terreno fino ad ora inesplorato e che la stessa famosissima Bitcoin è nata nel 2008 ma solo recentemente sta diventando il grande fenomeno che conosciamo.

Nel frattempo per chi fa già sport e macina già chilometri, non costa davvero nulla accumulare MOVEcoin facendo quello che ha sempre fatto. Non c’è nulla da investire, a meno che non si vogliano comprare monete già coniate da altri.

Io continuerò a coniare i miei MOVEcoin e me li metterò da parte, man mano per forza di cose ne aumenterà la richiesta, aumenteranno gli esercizi che l’accettano, di conseguenza aumenteranno anche di valore. Se non succederà e finirà tutto in una bolla di sapone pazienza, in fondo non avrò investito assolutamente nulla. Il tempo darà il suo verdetto!

Allora ti auguro tanti MOVEcoin, dimmi tu cosa ne pensi a riguardo e se il progetto ti piace, puoi farlo su Esistere Bene Community!

Sono da sempre appassionato di tecnologia e internet. Mi aggiorno costantemente per scoprire come sfruttare questa passione per migliorare la vita di tutti i giorni. Adoro gli animali e la natura in generale, il rollerskating, la fotografia e i viaggi, soprattutto amo avere a che fare con le persone. Una frase che parla di me? Eccola: Se non progetti la tua stessa vita, le probabilità sono che tu rientri nei piani di qualcun altro. E indovina cosa hanno progettato per te? Non molto. (Jim Rohn)

 

2 risposte

  1. Paolo ha detto:

    Tutto teorico, intanto la “moneta” si è svalutata e comunque non è negoziabile in nessun negozio.

    • Leonardo Arenare Leonardo Arenare ha detto:

      Assolutamente Paolo, effettivamente gli stessi sviluppatori pare stiamo temporeggiando sul rilascio della lista dei negozi convenzionati. Staremo a vedere che succederà, per ora personalmente quando mi alleno sto collezionando, tanto non costa nulla. Tu che stai facendo? L’hai provata? Grazie intanto del commento. Se ti fa piacere, continua a seguire Esistere Bene, sicuramente ne continueremo a parlare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *