Le più comuni cause di stress nel 2018

maggio 5, 2018 Miglioramento Personale 0
cause di stress

Lo stress è ormai diventato un fenomeno comune, che caratterizza un po’ tutti e dal quale nessuno è escluso. Questo malessere, che racchiude in sé una quantità innumerevoli di cause, anche le più banali, provoca disagio e difficoltà di adattamento, di espressione e modifica la qualità della vita in maniera preoccupante. Ma quali sono le cause di stress più comuni nel 2018? Eccone alcune a cui magari neanche facciamo caso, complici la vita frenetica e il modo di vivere contemporaneo.

Tra le cause di stress che possono mettere in difficoltà gli individui non ci sono solo eventi di straordinaria importanza, considerati molto significativi, in realtà basta molto poco per vivere una situazione di stress. Partendo dal significato della parola stress, che vuol dire Sindrome Generale di Adattamento, riusciamo a comprendere come questo termine indichi una risposta messa in atto da un organismo di fronte ad ogni richiesta proveniente dall’esterno.

L’adattamento individuale viene vissuto da ognuno in maniera diversa, a prescindere che si tratti di un cambiamento positivo o negativo: in generale, è possibile affermare che un evento risulta più o meno stressante per il soggetto a seconda del suo livello di gestione dell’evento. La risposta dell’individuo, dunque, varia in base al suo grado di adattamento e varia dall’uno all’altro proprio in base alla sua percezione.

Le cause di stress più comuni

I pensieri negativi sono una delle cause di stress più comuni, spesso generati anche da una banale frase o un atteggiamento visto come controcorrente. In questi casi la mente si concentra su tutto ciò che c’è di negativo nella propria vita e lo stress sale vertiginosamente, facendo prevalere il pessimismo e tutto ciò che ne consegue. In molti casi, a peggiorare la situazione, interviene la solitudine, un fenomeno anche questo in controtendenza con l’era tecnologica, eppure sono tantissime le persone che si sentono sole e non riescono ad instaurare relazioni sentimentali o di amicizia.

La diffidenza e la sfiducia nelle persone porta molti ad isolarsi e a cercare rifugio nel pc, nello smartphone, allontanando ancora di più la distanza con gli altri. Anche il mal d’amore è in grado di provocare stress e di stravolgere la vita di una persona: perdere il partner o vivere momenti altalenanti nella sfera sentimentale è un’altra delle cause di stress più frequente, dalla quale si generano altri problemi come perdita di fiducia, bassa autostima, emotività alle stelle. Una condizione che rendere l’individuo fragile e vulnerabile, fortemente stressato.

Ma un’altra delle cause di stress che negli ultimi anni sembra aver preso piede in maniera esorbitante sono i problemi lavorativi, spesso accentuati da perdite di posto di lavoro ma anche da mancate gratificazioni e insuccessi. Anche fare un lavoro stressante implica una situazione di forte impatto per l’organismo e spesso la pressione psicologica causa brutti scherzi. Il forte stress può arrivare a far percepire dolori a livello fisico che possono anche fare stare male.

Anche la perdita di una persona cara può essere causa di stress e vedere un cambiamento drastico nella propria vita genera insicurezza e paura del futuro.

Ammettere e riconoscere di essere stressati è il primo passo per migliorare la propria situazione. Prendere in mano la propria vita e “decidere” di mettere azione ed impegnarsi a migliorare la propria situazione è quello successivo.

Condividere con le persone care potrebbe essere un ulteriore azione che potrebbe aiutare a ridurre lo stress. Sono azioni non facili e dure da intraprendere ma spesso le più efficaci.

Siciliana, blogger affermata, passione per la scrittura e tecnologia, in poche parole il suo pane quotidiano. Non teme il giudizio degli altri, comprovata esperienza nel portare a termine affari molto importanti. Ottime capacità intuitive.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *