La mia idea sull’Aumento di 35 Euro in Bolletta

Promuoviamo la qualità di vita in tutti i suoi aspetti.

La mia idea sull’Aumento di 35 Euro in Bolletta

febbraio 22, 2018 Qualità di Vita 0

Non ce la faccio a non dire la mia sulla questione delle 35 EURO in bolletta. Ho avuto modo di notare che il problema dell’ aumento sta a cuore a tante persone, me ne sono accorto perché mi sono arrivati diversi messaggi “in stile catena” che trattavano l’argomento.

Addirittura me ne sono arrivati di più di quelli riguardanti i sacchetti di plastica BIO ad inizio anno. Ovviamente devo dire la mia! Anche a rischio di risultare impopolare devo farlo… Almeno avrò un Link da rimandare a chi mi inoltrerà altri messaggi.

Reputo sia un’ottima cosa che ci siano tante persone interessare a risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica quindi perché non sfruttare questa voglia di risparmio per impegnarsi tutti i giorni ed attuare una strategia per ridurre i consumi? Si potrebbero risparmiare molto molto di più di 35 euro in bolletta!

La presa per i fondelli…

È vero! In tanti sono più incavolati per la presa per i fondelli attuata dall’azienda fornitrice del servizio che per il costo dell’aumento in se! Lo comprendo, anche a me non piace affatto questa manovra, sinceramente però mi piace ancora meno il modo e il linguaggio che stanno utilizzando tantissimi “rivoltosi”! Le polemiche qualunquistiche non portano a nulla, ci sono diversi modi per fare sentire la propria voce, utilizzare parole che inneggiano alla “rivolta” è quello a mio modo di vedere più sbagliato.

Da chi prendi le informazioni?

Uno dei siti maggiormente promotore della polemica (non lo nomino perché gli farei pubblicità), fino a non molto tempo fa mi piaceva e anche tanto, aveva al centro dell’attenzione il consumatore e cercava di tutelarlo in tutti i modi. Come molti dei movimenti a tutela dei consumatori si sono sempre battuti per giuste cause e nel modo corretto, avvocati, giudici e sentenze, facendo funzionare la legge. Ultimamente non mi piace più tanto, stanno attuando una sfacciata strategia di “lead generation” e poi sembra quasi che se una cosa la sostengono loro è vera altrimenti noPerò è lo stesso sito che dice che le creme antirughe di un “noto discount” di 5 euro sono ottime e tante altre affermazioni semplicistiche basate sul dire quello che la gente vuole sentire più che sulla verità scientifica.

Credo che non bisogna limitarsi a sostenere a spada tratta quello che comunica un sito o un movimento o qualsiasi altra associazione. E’ importante farsi una propria idea basandosi su deduzioni oggettive e soprattutto informazioni. Le proprie deduzioni devono essere tratte dopo aver consultato fonti autorevoli e attendibili, e non basandosi su una leggera e sommaria lettura fatta da su un sito, anche se il sito ha 10 milioni di followers. Questo richiede tempo e non tutti hanno la possibilità di farlo, quindi se non si ha un opinione, si fa più della figura ad ammettere di non essersi documentati a fondo rispetto a sbandierare l’idea di qualcun’altro.

Ti dico quello che vuoi sentire cosi mi metti il like!

Un’altra fattore più spiacevole delle 35 euro in bolletta sta nel fatto che diversi movimenti, siti, trasmissioni televisive mai come prima d’ora stanno sfruttando l’onda populista per emergere. Sfruttare il populismo e il malcontento del pubblico è una tecnica che funziona tantissimo, per verificare tu stesso fai un test, prova a scrivere sulla tua bacheca di Facebook: ODIO I POLITICI LADRONI e AMO LA NATURA guarda quale post riceve più Like!

Spesso presi dal reale malcontento si condividono post che non sono stati nemmeno letti. In questo meccanismo si è solo parte passiva, ognuno è un individuo atto a generare un click o un like spesso anche inconsapevolmente. Questi click e like provocano un flusso di denaro allucinante!

Se davvero ci sarà l’aumento di 35 euro in bolletta, ci sarà solo perché lo possono fare, probabilmente lo faranno perché è scritto in un contratto, tu davvero hai letto tutte le scritte in piccolo? Io no! Il reale problema credo sia questo, ci lamentiamo spesso di scelte che abbiamo fatto noi stessi inconsapevolmente…

Non ho avuto modo di prendere tutte le informazioni per sapere se è giusto l’aumento o no, sicuramente lo farò, per ora ci tenevo solo a dire la mia non condividendo l’idea di qualcun altro ma scrivendo la mia idea!

Probabilmente il modo di affrontare le questioni che utilizzerà Esistere Bene non porterà a grandi risultati o a migliaia di followers, non sfrutteremo l’ondata populistica, riscuoterà meno successo, ma sarà sincero.

Preciso che questo è un mio parere strettamente personale. Questo è quello che penso.

Comunque l’aumento di 35 Euro è una Bufala!

Tutto il resto purtroppo è vero!

La Repubblica  Butac

Sono da sempre appassionato di tecnologia e internet. Mi aggiorno costantemente per scoprire come sfruttare questa passione per migliorare la vita di tutti i giorni. Adoro gli animali e la natura in generale, il rollerskating, la fotografia e i viaggi, soprattutto amo avere a che fare con le persone. Una frase che parla di me? Eccola: Se non progetti la tua stessa vita, le probabilità sono che tu rientri nei piani di qualcun altro. E indovina cosa hanno progettato per te? Non molto. (Jim Rohn)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *