Insonnia, rimedi naturali per dormire meglio

maggio 9, 2018 Rimedi Naturali 0
insonnia - esistere bene

L’insonnia è caratterizzata da una persistente difficoltà di inizio, durata, e mantenimento del sonno, che ne compromette la qualità.

Se soffriamo di insonnia le domande che dobbiamo porci sono:

  • Che cosa non sto vivendo di giorno ?
  • Che cosa non mi permetto di essere nella vita quotidiana ?
  • Che parte di me sto sacrificando ?

L’insonnia è la manifestazione del nostro non vissuto che sta cercando di venire a galla. Stiamo comprimendo emozioni, stiamo opacizzando i nostri desideri e stiamo scavalcando le nostre paure ataviche.

Dormire è un po’ morire e la morte è un tabù enorme, specialmente nella cultura occidentale improntata all’azione e al controllo.

Diamo spazio a noi stessi esploriamo il campo delle nostre ombre e l’insonnia guarirà. Accettare e lasciare andare rabbia, dolore e controllo aiuterà la nostra mente a tacere.

Sane Abitudini

  • Iniziare col dare ritmo alle giornate. Alzarsi,mangiare,e coricarsi alla stessa ora.
  • Spegnere monitor di cellulari, PC, e TV dopo una certa ora. La produzione di melatonina (ormone che regole i ritmi sonno – veglia) viene inibita dalla luce.
  • Non fare attività fisica e non studiare dopo cena.
  • Cenare in un ambiente rilassante con cibi leggeri e digeribili, preferibilmente verdura e carboidrati.
  • In camera da letto prediligere colori tenui come blu chiaro, viola chiaro, verde.
  • Un paio di gocce di olio essenziale di lavanda sul cuscino aiuteranno a sciogliere la tensione.

Fitoterapici

Personalmente consiglio il drenaggio di fegato e reni per almeno 3 settimane. Ottimi Rosmarino e Cardo mariano.

Prima di coricarsi si può usare Tilia Tomentosa o Passiflora.

Integratori

Ottima la Melatonina (da assumere al tramonto) e il Litio come Oligoelemento.

Consigli

Per qualsiasi chiarimento riguardo all’insonnia non esitare a chiedere nei commenti o in privato. 

Studio di naturopatia gaia bassi vissita il sito

Sono una Naturopata. Da sempre fin da bambina ho mostrato  interesse per erbe e piante medicamentose. I miei nonni abitavano in campagna e andavo a cercarle con loro. Ricordo la camomilla messa ad essiccare e poi gustata in infuso. Ho approfondito frequentando diversi seminari. Posso dire di essere riuscita a debellare l’emicrania dalla mia vita attraverso le tecniche che ho appreso. Il modo di approcciare alla vita è sempre stato importante per me. Ho conseguito il primo e secondo livello Reiki e mi sono iscritta alla scuola di naturopatia di Genova, sono affiliata all’Universite Europeenne Jean Monnet di Bruxelles. Il mio percorso è stato gratificante ma l’ho affrontato con sacrificio e grande tenacia, lavorando e studiando.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *