Gastrite, cause e rimedi Naturali

0
5

La gastrite è un’infiammazione della mucosa gastrica, ossia la parte dello stomaco che è direttamente a contatto con il cibo. Coinvolge un’importante fetta di popolazione ed è legata soprattutto ad uno stile di vita poco sano. Stress, super lavoro e fretta vanno spesso a braccetto con la gastrite.

Chi soffre di gastrite, generalmente non riesce a gestire serenamente la propria aggressività, può’ avere, infatti, eccessi di rabbia che possono trasformarsi in vere e proprie esplosioni di collera.

Interessante esplorare il rapporto con la famiglia soprattutto con la madre. Chi ne soffre dovrebbe chiedersi:

  • Che cosa non riesco più a mandare giù?
  • Che cosa brucia così tanto dentro di me?

Se la gastrite è accompagnata da nausea e vomito la domanda che ci si deve porre è da quale situazione sto cercando di fuggire? Che cosa non riesco proprio ad accettare, che cosa mi provoca rifiuto?

La gastrite si previene e si può curare anche a tavola; consiglio un periodo che va dalle 3 alle 6 settimane di riequilibrio nutrizionale  eliminando: fumo, alcol, caffè, cioccolato latte e latticini. Cercare di prendersi tutto il tempo per masticare lentamente (la digestione inizia in bocca!), mangiare poco e spesso.

Rimedi naturali per la gastrite:

  • Succo di verza crudo (grazie al contenuto di glutammina, è ottimo contro le piccole ulcerazioni)
  • Infuso di lavanda e camomilla, lenisce e sfiamma la parte interessata;
  • Argilla ventilata (uso interno) sciolta la sera in mezzo bicchiere d’acqua e bevuta al mattino.

Fitoterapici:

  • Ribes nigrum, per spegnere l’infiammazione;
  • Ficus carica, ottimo carminativo;
  • Liquirizia per riparare i tessuti danneggiati.

Oligoterapia

  • Segnalo il Fosforo, perfetto contro gli stati spastici;
  • Rame se in presenza di helicobacter.

Come può essere utile la Naturopatia?

Oltre a consigliare la giusta posologia dei vari Fitoterapici e degli Oligoelementi, il Naturopata può intervenire per alleviare i sintomi. E’ molto importante una volta riscontrata l’effettiva presenza della patologia (anche attraverso una diagnosi medica) correggere le abitudini. Molto utile possono risultare delle sedute di Riflessologia plantare trattando Milza e Sistema Linfatico.

Come sempre vi invito a non esitare a chiedere ulteriori delucidazioni in merito scrivendomi o venendomi a trovare nel mio studio per chi ne ha possibilità, sarò ben lieta di essere d’aiuto!

Studio di naturopatia gaia bassi vissita il sito

Rispondi