Flixbus, il modo più economico per viaggiare in bus

ottobre 20, 2018 New Economy 0
Flixbus

Conoscete Flixbus?

Un innovativo modo di viaggiare in autobus Low-cost, di quelli che piacciono ai veri viaggiatori. Una delle realtà emergenti della New Economy

Come è nata FlixBus

Nel 2011 Daniel Krauss, Jochen Engert e André Schwämmlein a Monaco di Baviera hanno fondato la FlixBus.

Dei giovani “rampanti” che avevano esperienza del mondo digitale, ma nessun tipo di esperienza per quanto sugli autobus.

Come tutte le migliori idee, la loro era nata per esigenze personali, uno dei soci aveva notato che questo settore non era abbastanza sviluppato e che dovevano fare qualcosa.

Avevano intuito che la liberalizzazione del mercato avrebbero aperto le porte per nuovi business.

In fondo la loro idea era molto semplice, creare una piattaforma digitale per le prenotazioni e l’organizzazione di tratte extra-urbane.

Hanno creato un’App FlixBus, con un sistema di prenotazioni innovativo.

Sono stati bravi a coinvolgere gli operatori a livello locale, sono loro che acquistano gli automezzi nuovi, mentre la società Flixbus si occupa di tutto il resto, marketing, pianificazione, tratte. I prezzi vengono decisi da un algoritmo molto sofisticato.

Nel giro di pochi anni la piccola start-up tedesca ha conquistato l’Europa, non solo nel 2018 hanno annunciato che vogliono conquistare gli Stati Uniti, prevedono un piano di 180 connessioni per collegare 28 città.

Il mio viaggio

Vi ho parlato di com’è nata questa azienda perché amo le storie imprenditoriali di successo, quelle persone che inseguendo un sogno riescono a cambiare il mondo, e loro fanno parte di questa categoria, affascinato ed incuriosito ho deciso di provare a prendere un Flixbus per spostarmi tra Siena e Milano.

 

 

 

 

 

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 

 

 

 

 

 

 
 

 

 
 

 

 

 

 

 

#Flixbus ti adoro! #travel #workinprogress #travelling #picoftheday #autostrada

 

Un post condiviso da Leonardo Arenare (@legnoman) in data:

Dovevo andare ad un Meetup a Verona passando proprio da Milano. Così decisi di prenotare un biglietto, per le date scelte trovai Siena – Milano andata e ritorno 24,00 euro. Ok affare fatto.

Mi sono recato alla stazione di Siena alle 9.00 l’autobus era previsto per le 9.30, una volta salito a bordo iniziano le sorprese, Wi-fi libero, che non dispiace mai, soprattutto quando c’è da fare lunghi viaggi ed hai pochi giga a disposizione, le sedie erano comode, ma quando ho visto che c’era la possibilità di ricaricare il cellulare mi sono quasi commosso!

Io che vorrei inventare i tavoli del bar con gli attacchi per i cellulari (lo so che da qualche parte del mondo ci sarà qualcuno l’ha già inventato, ma ancora non ne ho visti), finalmente una compagnia di autobus ha capito la  vitale importanza di avere un cellulare carico, soprattutto quando sei in viaggio. Addirittura c’era anche la presa per attaccare il PC!!!

Poi il bagno a bordo, insomma tutto studiato per rendere confortevole il viaggio. E’ tutto così smart, forse per questo mi piace un sacco. Devo dire che ho notato che è particolarmente utilizzato dai giovani.

Mi sono trovato molto bene, lo consiglio vivamente.

I numeri del loro successo

E’ un’azienda in ascesa, più di 100 milioni di persone hanno viaggiato con loro.

Più di 1700 destinazioni in 28 paesi con una crescita giornaliera

Collegano le città europee con più di 300.000 viaggio in alcune ci sono partenze ogni 30 minuti

 

destinazioni flixbus

I segreti (non tanto segreti) del loro successo

Quando un’azienda ha successo ti chiedi: perchè? Ma la risposta è semplice, perché dietro c’è il lavoro di gente competente la quale non lascia nulla al caso, navigando nel sito ti accorgi subito della loro “innovazione”

C’è una sezione con i consigli per i viaggi dove ti suggeriscono eventi, sagre ed altro.

Una sezione destinazioni da scoprire che ti illustra le mete turistiche che meritano di essere visitate.

Una novità è il servizio Noleggia il tuo Pullman, utile per chi organizza eventi o gite, adatto anche per le gite scolastiche.

Nel loro sito ci sono tutte le informazioni utili che chiariscono ogni dubbio.

A questo punto non mi resta che augurarvi “Buon Viaggio”.

 

Sono da sempre appassionato di tecnologia e internet. Mi aggiorno costantemente per scoprire come sfruttare questa passione per migliorare la vita di tutti i giorni. Adoro gli animali e la natura in generale, il rollerskating, la fotografia e i viaggi, soprattutto amo avere a che fare con le persone. Una frase che parla di me? Eccola: Se non progetti la tua stessa vita, le probabilità sono che tu rientri nei piani di qualcun altro. E indovina cosa hanno progettato per te? Non molto. (Jim Rohn)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *