Erba medica, benefici e proprietà

Aprile 18, 2019 Rimedi Naturali 0
ERBA MEDICA PROPRIETà E BENEFICI

L’erba medica, conosciuta anche come Alfa-Alfa, è una pianta erbacea perenne dalle incredibili proprietà energizzanti e ricostituenti.


Condividi il post su:

L’Alfa-Alfa è una pianta molto forte che riesce a crescere e svilupparsi raggiungendo anche un metro di altezza, sfidando le condizioni ambientali e i terreni meno ospitali e impervi, grazie alle sue radici forti e profonde e alla sua capacità di adattamento.

E’ dotata di un fusto eretto con molte ramificazioni che si rigenerano facilmente e velocemente, una volta tagliate.

La forza rigeneratrice e la grande capacità di adattamento in situazioni estreme, ne fanno una pianta che per analogia è sempre stata considerata come una vera e propria “medicina”, da cui il suo nome.

Questa pianta viene utilizzata nei casi di:

  • astenia psico-fisica,
  • in tutte le convalescenze,
  • nell’anoressia,
  • in menopausa perchè ricca di fitoestrogeni,
  • come aiuto in tutti i cambi di stagione,
  • nei casi di intestino pigro.

Erba medica, proprietà

Di che cosa è ricca l’erba medica per essere così importante per la nostra salute?

  • Ricchissima di proteine.
  • Ricchissima di vitamine A, C, E.
  • Antiossidanti.
  • Ricca di vitamina D, importante per contrastare osteoporosi e valido aiuto per il sistema immunitario.
  • Ricca di vitamina K la quale regola la coagulazione del sangue e aiuta a mantenere sano il tessuto osseo.
  • Contiene vitamina B1.
  • Ricca di fitoestrogeni tra cui il cumestrolo che agisce contro  le vampate della menopausa  e aiuta a contrastare l’osteoporosi.
  • È ricchissima di importanti sali minerali (magnesio, fosforo, zinco e rame).

Erba medica per gli animali

Questa pianta erbacea è un ottimo rimedio naturale anche per i nostri amici a quattro zampe, si è rivelata molto utile, infatti, nel trattamento delle insufficienze renali di cani e gatti.

Controindicazioni

È sconsigliata per il contenuto di vitamina K a chi assume farmaci anticoagulanti.

Come si assume?

Si trova sotto forma di Tintura Madre in infuso: 2 cucchiaini di foglie essicate in una tazza di acqua bollente 2- 3 volte al giorno, oppure in germogli da aggiungere alle insalate.

Studio di naturopatia gaia bassi vissita il sito
Visita il mio Mini Sito

Condividi il post su:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *