Cistite cause e rimedi naturali

giugno 7, 2018 Qualità di Vita 0

La cistite è un’infiammazione della mucosa della vescica urinaria che colpisce prevalentemente le donne manifestandosi con sintomi di frequente e doloroso bisogno di urinare.
Ha origine batterica, è dovuta alla presenza di germi che colonizzano l’ultimo tratto dell’intestino, come ad esempio I batteri “escherichia coli” o “enterococco” che dall’esterno raggiungono la vescica e successivamente l’uretra.

Dal punto di vista psicosomatico la cistite è la chiara espressione di un conflitto tra istinto e ragione. Chi soffre di cistite spesso non è disposto ad arrendersi e mettere in secondo piano la parte più razionale e ragionevole di sè. In queste persone la volontà di lasciare andare le cose vivendo i propri desideri senza censurarsi è in contrasto con la necessità di controllare gli eventi della propria vita,

Chi soffre di cistite recidivante ha spesso un rapporto conflittuale con la sessualità che non si permette di vivere in modo spontaneo. Sono spesso figli di genitori molto severi e talvolta anaffettivi.

Il naturopata anche in questo caso puo’ essere di grande aiuto andando alla ricerca delle cause più profonde di questo disturbo. Ottima anche in questo caso la riflessologia plantare per rilassare e decontrarre tutta la zona pelvica, e per favorire il drenaggio .

Rimedi Naturali per la cistite.

  • L’ uva ursina e’ un ottimo antibatterico e antinfiammatorio.
  • Mirtillo rosso, in quanto ricco di tannini che ostacolano l’aderenza dei batteri.
  • Semi di pompelmo con caratteristiche simili agli antibiotici ad ampio spettro.
  • Echinacea per un periodo di almeno 3 mesi per rinforzare le difese immunitarie

Si consiglia l’uso di probiotici, per ristabilire il giusto equilibrio della flora batterica, unito ad un buon prodotto alcalinizzante in quanto le ericacee (mirtillo, mirtillo rosso) si liberano solo in ambiente basico.

Il disturbo della cistite puo’ essere, come già detto legato ad alcune componenti psichiche da armonizzare attraverso la floriterapia di Bach:

  • Chicory per aiutare a lasciare andare
  • Impatiens per il dolore e la tensione della vescica
  • Rock water per la rigidità di pensiero
  • Chestnut bud nelle recidivanti.

Come oligoelementi: manganese – rame per affezione batterica e infiammazione e lo zolfo come antinfettivo.

Studio di naturopatia gaia bassi vissita il sito

Sono una Naturopata. Da sempre fin da bambina ho mostrato  interesse per erbe e piante medicamentose. I miei nonni abitavano in campagna e andavo a cercarle con loro. Ricordo la camomilla messa ad essiccare e poi gustata in infuso. Ho approfondito frequentando diversi seminari. Posso dire di essere riuscita a debellare l’emicrania dalla mia vita attraverso le tecniche che ho appreso. Il modo di approcciare alla vita è sempre stato importante per me. Ho conseguito il primo e secondo livello Reiki e mi sono iscritta alla scuola di naturopatia di Genova, sono affiliata all’Universite Europeenne Jean Monnet di Bruxelles. Il mio percorso è stato gratificante ma l’ho affrontato con sacrificio e grande tenacia, lavorando e studiando.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *